PRESENTAZIONE          STRUMENTI       WEBCAM        FOTOGRAFIA         GALLERIA                                                                                                                             HOME

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PILLOLE DI ASTRONOMIA

I TELESCOPI RIFLETTORI

 I TELESCOPI RIFRATTORI

LE COMETE

GLI ASTEROIDI

LE METEORE

LA LUNA

TECNICA

MODIFICHE 114

SUI PICCOLI STRUMENTI

TUTORIAL - COME USARE LA WEBCAM

 SPAZIO PROFONDO CON POCA SPESA -  MEADE DSI

CONSIGLI PER LA COLLIMAZIONE DEL NEWTON

::::::::::::::::::::::::::::::::

::::::::::::::::::::::::::::::::

Solar Activity Monitor

The images is updated  every ten minutes

Solar X-rays:
Status
Geom.Field
Status

 

 

 

 

CONSIGLI PER LA COLLIMAZIONE DEL NEWTON

lLa corretta collimazione degli strumenti a specchio è una operazione indispensabile che dovrebbe essere sempre effettuata per ottenere la massima resa degli stessi.

Nei piccoli telescopi amatoriali questa operazione può essere per i principianti motivo di insoddisfazione perchè in effetti occorre un poco di esperienza e di pratica per ottenere il migliore risultato.

Indicherò qui una serie di operazioni per facilitare la successiva fase della collimazione.

Iniziamo con disegnare un cerchio di carta del diametro dello specchio del telescopio. Sarà sufficiente trovare il raggio che sarà la metà del diametro del telescopio col compasso.

      . 

Creiamo il nostro cerchio del diametro del telescopio

A questo punto procuriamoci quei dischetti adesivi che servono per proteggere i fori dei raccoglitori ad anelli che si possono trovare in qualsiasi cartoleria. Se ne trovano di già bianchi o di trasparenti. Io preferisco colorarlo di nero perchè mi pare che sia meglio visibile una volta all'interno del telescopio.

     

               Prepariamo i cerchietti adesivi

A questo punto facciamo un piccolo foro sul centro del cerchio di carta e sormontiamolo allo specchio primario che avremo precedentemente smontato. Attraverso questo foro segneremo poi il centro dello specchio con un pennarello nero a punta fine. Non preoccupatevi di rovinare qualcosa poichè questa operazione non arrecherà alcun danno allo stesso; il puntino verrà infatti a trovarsi fuori della visuale del primario perchè coperto dall'ostruzione del secondario.

                    

Poniamo il disco sopra lo specchio per trovare il centro

A questo punto andremo a posizionare il cerchietto in corrispondenza del puntino segnato prima col pennarello magari aiutandoci con delle pinzette.

                    

     Attacchiamo il cerchietto al centro dello specchio

Ora procuriamoci un tappo dove possiamo segnare dei centri concentrici e il centro. Può andare bene anche un tubetto portarullino fotografico opportunamente tagliato e modificato.

               

                          Disegnamo i cerchi e il centro sul tappo

 

Ora inseriamo il tappo sul fuocheggiatore.

               

                               Il tappo inserito nel fuocheggiatore

 

Andremo ad allineare prima di tutto il secondario semplicemente guardando nel fuocheggiatore che il cerchietto del primario si veda riflesso al centro dello specchietto secondario

Infine andiamo ad inserire il tappo nel fuocheggiatore e facciamo combaciare il suo centro riflesso  al centro del cerchietto posto sullo specchio primario agendo sulle viti di regolazione di quest'ultimo. Il telescopio è ora collimato. Potremo poi procedere ad un'ilteriore affinatura direttamente puntando una stella luminosa ed effettuando uno star test, ma per il neofita che vuole cominciare lo strumento sarà comunque collimato quanto basta.

               

                Il centro nero del tappo dentro al cerchietto sul primario


 

 

Tutti i marchi citati appartengono ai legittimi proprietari

Ultimo aggiornamento Giugno 2012